Benvenuti

Khatchkar XIII° s., Etchmiadzin (Armenia)

Un nuovo Avvento è alle porte, un nuovo Natale si avvicina. Per restare in tema con uno dei nostri progetti, vi offriamo una Natività proveniente dall’Armenia. Auguriamo a tutti noi un tempo di attesa attiva, fatta di impegno, preghiera, speranza nella pace possibile e solidarietà.

Stiamo vivendo tutti tempi difficili, e le entrate del nostro gruppo sono in costante diminuzione, al punto da mettere in forse il finanziamento dei progetti che vi ricordiamo nel bollettino di Avvento. L’assemblea Generale ha votato un impegno finanziario di 10’700 CHF per quest’anno (1200 CHF per fra Martino, 6’000 CHF per l’Azione Urgenze Libano e 3’500 CHF per la formazione all’informatica di portatori di handicap in Armenia).  Per questo ci permettiamo di allegare a questo bollettino le nuove polizze di versamento, corredate dal QR-code.

Ma vogliamo anche condividere quanto scritto da papa Francesco in occasione del Forum Mondiale dell’Alimentazione:

“Rispettare gli alimenti e concedere loro il posto preminente che hanno per la vita dell’uomo sarà possibile solo se, oltre a interessarci della loro produzione, disponibilità e accesso, come pure delle misure tecniche del commercio agricolo, prenderemo coscienza che sono un dono di Dio del quale siamo meri amministratori. Come ho detto negli altri messaggi diretti di recente alla vostra Organizzazione, la nostra prima preoccupazione si deve focalizzare sull’essere umano in quanto tale, considerato nella sua integrità e tenendo conto dei suoi bisogni reali, in particolare quelli di quanti sono privi del sostentamento di base per la loro sopravvivenza.

Cari fratelli e sorelle, in questo periodo di crisi interconnesse, il messaggio di Cristo, anche per i non credenti, ci interpella a non dare semplicemente da mangiare, ma a dare noi stessi nel servizio agli altri, riconoscendo e garantendo la centralità della persona umana. Questa priorità potrà essere salvaguardata solo se torneremo a credere nella fratellanza e nella solidarietà che devono ispirare i rapporti tra le persone e tra i popoli.”

Potete versare il vostro contributo per le nostre attività: IBAN CH72 0076 4152 5246 Y000